mercoledì 2 aprile 2014

Eu amo tudo o que foi

Eu amo tudo o que foi,
Tudo o que já não é,
A dor que já me não dói,
A antiga e errônea fé,
O ontem que dor deixou,
O que deixou alegria
Só porque foi, e voou
E hoje é já outro dia.


Amo tutto ciò che è stato,
tutto quello che non è più,
il dolore che ormai non mi duole,
l’antica e erronea fede,
l’ieri che ha lasciato dolore,
quello che ha lasciato allegria
solo perché è stato, e volato
e oggi è già un altro giorno.

1931

4 commenti:

  1. Com'è strano il portoghese per me italiana che non conosce questa lingua!
    Amo questa bellissima poesia, tutto quello cui il passato ha dato vita è custodito dentro l'anima, come un tesoro amato, ma la mente resta dentro una realtà viva, l'oggi che ancora abbiamo, un giorno nuovo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, Ambra! Io sono abituata a considerare il portoghese simile allo spagnolo e dunque all'italiano. Invece guarda che affascinante difformità :)
      Faccio mie tutte le tue parole, una per una. Soprattutto oggi che ho fatto pace con un pezzo importante del mio passato :)))
      :*

      Elimina
  2. e amo tutto ciò che sarà e un altro giorno è già oggi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' la logica e diretta conseguenza, endi :)

      Elimina